La Riviera dei Cedri tra Storia e Leggenda

La Riviera dei Cedri con il suo entroterra presenta un territorio che ha visto la presenza dell’uomo fin dal Paleolitico Medio, (12.000 anni fa).
La presenza dell’uomo è testimoniata da tracce e siti sparsi per l’intera costa e nell’entroterra, tutti raccontano una storia ricchissima e densa di culture, tradizioni, lingue diverse tra di loro, ma che hanno trovato un perfetto coagulo con il territorio della Riviera dei Cedri che si perde nella notte dei tempi.
Ogni presenza, civiltà o popolo, ha regalato a questa terra che li ha accolti, innumerevoli e rarissime bellezze che oggi possiamo vantare e valorizzare agli occhi del visitatore che cerca un’interazione attiva con il territorio che lo ospita.
Sono tanti i luoghi che affascinano e ammaliano con storie pregne di ricordi vivi e palpabili, che suscitano, negli amanti di coloro che vogliono ritagliarsi all’interno di una vacanza al mare, anche una parentesi culturale arricchendosi con nuove conoscenze, tante emozioni forti e vibranti, che rendono unico e inscindibile il rapporto della Riviera dei Cedri con il suo passato millenario che si apre a chiunque mosso da curiosità e interesse bussi alla sua porta.

PER SAPERNE DI PIU'

Il MUSEO DI BLANDA a Tortora, clicca sull’icona

Il MUSEO DEL PEPERONCINO a Maierà, clicca sull’icona

 

La GROTTA DEL ROMITO a Papasidero

Il CEDRO a Santa Maria del Cedro

Il MUSEO DELLE ARTI E DEL GUSTO a Buonvicino

Il MUSEO DEI BRETTII E DEL MARE a Cetraro